moldavia blog | moldova forum | La Repubblica Moldova è il paese delle 1000 contraddizioni

Caratterizzare sinteticamente un paese non sempre è una cosa semplice, ma nel caso moldavo, per chi “mastica” abbastanza le sue cosiddette “politiche interne”, converrà con me che nel dire che ci troviamo nel paese delle 1000 contraddizioni potrebbe essere la definizione più idonea.

Il più recente, anche se banale, esempio delle tante contraddizioni che affliggono questo paese è quanto emerge da uno studio dello statuniteste Yale Center for Environmental Law & Policy (YCELP) che classifica la Moldova al primo posto mondiale per il suo patrimonio forestale detenuto, in percentuale sulla superficie totale del territorio, ed allo stesso la relega al posto 108 in quanto a protezione dell’ambiente…

Ma le contraddizioni sono tante altre e anche molto serie ed importanti sopratutto per un paese che deve raggiungere rapidamente importanti traguardi quali la piena indipendenza e l’integrazione europea.

La contraddizione linguistica è forse una delle più evidenti, la sua lingua ufficiale che viene chiamata ufficialmente moldava non è altro che il rumeno letterale ma nessuno ha il coraggio di ammetterlo modificando una costituzione che fu fatta ancora ai tempi in cui chi la scrisse aveva puntata alla tempia una pistola del KGB.

La moneta è il Leu Moldavo (MDL) ma ogni volta che si calcolano prezzi e tariffe di qualsiasi cosa si ragiona in Dollari o Euro, senza contare il fatto che dall’altra parte del fiume Nistru circola addirittura un’altra moneta…

Non parliamo poi della politica perchè quì il contraddittorio è veramente ecclatante: all’opposizione ci sono i “comunisti” che tutto sono tranne che i nipotini di Lenin e dall’altra i “liberali” assolutamente incapaci di rendere definitivamente libera e degna questa nazione in quanto ancora troppo legali a vecchi retaggi del passato e da un’assurda mentalità che sta tra il neo feudalesimo medievale, il post sovietismo e l’arraffo tutto io del caos attuale.

Il vero problema, che poi è la causa di tutti i mali di questo paese, è uno solo: la mentalità imperante che purtroppo si trasmette anche in una certa parte delle nuove generazioni.

La Moldova non ha ne un problema politico di base, ne un problema economico, ha solo un enorme deficit di mentalità positiva, propositiva e di modernità.

A volte le tradizioni ed il passato vanno messe un pò da parte se si vogliono raggiungere determinati traguardi, solo cambiando le cose e guardando avanti si potrà uscire da questo gigantesco contraddittorio che ogni giorno suona più forte del campanile di Piazza San Pietro.

Alfredo Ferrari

Informazioni su alfredolorenzoferrari

Sono agente e guida di viaggi, nel 2007 ho creato la prima ed unica agenzia turistica e di consulenza italiana nella Repubblica Moldova che offre ogni tipo di servizio alla clientela italiana desiderosa di conoscere questo paese del sud est europeo. Potete contattarmi tramite il mio sito https://www.chisinau-kishinev.com oppure chiamando lo 00373/79679434 (anche tramite whatsapp e/o viber)
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...